SORRENTO: A RUBA TRA COLLEZIONISTI E DEVOTI DI SANT’ANTONINO LA PUBBLICAZIONE DEGLI “INEDITI” SULLA VITA DEL SANTO A CURA DI DON SAVERIO CASA

SORRENTO: A RUBA TRA COLLEZIONISTI E DEVOTI DI SANT’ANTONINO LA PUBBLICAZIONE DEGLI “INEDITI” SULLA VITA DEL SANTO A CURA DI DON SAVERIO CASA

SORRENTO: A RUBA TRA COLLEZIONISTI E DEVOTI DI SANT’ANTONINO LA PUBBLICAZIONE DEGLI “INEDITI” SULLA VITA DEL SANTO A CURA DI DON SAVERIO CASA

condividi in facebook

Cento esemplari, numerati e corredati da dieci cartoline-immagini risalenti al 1901, inserite nella “Vita di Sant’Antonino Abate” di mons. Federico DeMartino, che parlano degli “Inediti” del Santo, note bibbliografiche tradotte dal professor Giuseppe Stiffa, distribuiti nel giorno dela festa liturgica ed andati letteralmente a ruba.

Un’altra piccola fatica letteraria dell’instancabile don Saverio Casa, rettore della chiesa di San Paolo ed attento ricercatore di storia locale ed in particolare delle vicende della Chiesa sorrentina, data alla stampa per la gioia dei “ricercatori” del nuovo, sulla vita del Santo Patrono sorentino e, nel caso delle foto cartoline, con la riproduzione dell’inedita “prima ” processione “di SantìAntonio dei Giardinieri”, autorizzata appunto dalla Santa Sede all’inizio del secolo scorso.

Il patrocinio all’iniziativa è dell’Arciconfraternita del Santissimo Rosario, guidata dal priore Carlo Incoronato, instancabile fucina di iniziative religiose e culturali sul solco delle antiche tradizioni della Chiesa sorrentina.

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti