MASSA LUBRENSE: “OMAGGIO ALLA BELLEZZA”, UN PROGETTO DI RILANCIO DEL TERRITORIO

MASSA LUBRENSE: “OMAGGIO ALLA BELLEZZA”, UN PROGETTO DI RILANCIO DEL TERRITORIO

MASSA LUBRENSE: “OMAGGIO ALLA BELLEZZA”, UN PROGETTO DI RILANCIO DEL TERRITORIO

condividi in facebook

Il progetto nasce dalla volontà di valorizzare ulteriormente le bellezze di un territorio unico, vivibile, fruibile, ricco di storia e soprattutto circondato da un mare incontaminato con spiagge, baie, fiordi, unici in Campania.

Già da qualche settimana sono a lavoro-dichiara l’assessore al turismo Giovanna Staiano-con l’ufficio turistico comunale per la definizione di un progetto semplice ma ambizioso, un contenitore ricco di iniziative che ha come obiettivo la scoperta di tutte le “bellezze” del territorio Lubrense. La nostra terra ha molto da raccontare e ha tutte le carte in regola per divenire una meta molto ambita per chi deciderà di conoscerla. Oggi in particolar modo tra i luoghi favoriti dai turisti si trovano i piccoli comuni, siti naturalistici, piccoli borghi da esplorare in cammino, luoghi che consentono di scoprire in modo più autentico e profondo i territori che si percorrono. Intendiamo offrire una ospitalità diffusa, che sa tanto di tradizione, legata all’esperienza, meglio ancora se sostenibile e attenta a rispettare la natura, “Omaggio alla bellezza” con questo iniziativa caratterizzata da più momenti, intendiamo ripartire da una nuova idea di bellezza, che si avvicina all’idea della sobrietà e rispetto, non da un concetto totalmente astratto o estetizzante bensì riscoperta di una bellezza autentica, per dare alla nostra vita un nuovo e insperato valore. “Natura in Concerto”, “Musica in Cappella”, “Passeggiando tra i Casali”, queste solo alcune delle iniziative a cui si aggiungono visite presso agriturismi e aziende agricole del territorio dove sarà possibile degustare pietanze proprie della dieta mediterranea e ancora lezioni di yoga e pilates al tramonto in luoghi particolarmente suggestivi in compagnia di panorami mozzafiato. Una parte degli eventi sarà destinata alle famiglie, in special modo ai bambini, che oltre a partecipare alle  “Merende itineranti” che Lucia Sessa già sta ideando, potranno godere di altri numerosi appuntamenti nei Parchi giochi che stiamo appositamente completando anche con la illuminazione. Un lavoro di squadra che prevede, prevalentemente, il coinvolgimento degli uomini e delle donne della nostra straordinaria terra, terra che continua a produrre eccellenze e qualità e ciò nel profondo convincimento che valori e bellezza generano economia per un turismo sostenibile e di qualità”.

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



shares
Vai alla barra degli strumenti