SANT’AGNELLO: LA MARINELLA, UNA LOCATION D’ECCEZIONE PER LA MODERN ORCHESTRA DEL GRANDI

SANT’AGNELLO: LA MARINELLA, UNA LOCATION D’ECCEZIONE PER LA MODERN ORCHESTRA DEL GRANDI

SANT’AGNELLO: LA MARINELLA, UNA LOCATION D’ECCEZIONE PER LA MODERN ORCHESTRA DEL GRANDI

condividi in facebook

( di Orsola Miccio) – E’ stato qualcosa di più di uno spettacolo di fine d’anno, per molti dei ragazzi, molti, al termine del ciclo quinquennale di studi, nella sezione musicale del prestigioso Liceo Artistico Musicale  “F.Grandi ” di Sorrento nato nel lontano 1885 come scuola di disegno, intarsio ed ebanisteria e, fucina d’artisti dell’artigianato artistico negli anni a seguire e, da quest’anno, con autonomia scolastica.

Sulle note di “Torna a Surriento” eseguita  magistralmente da Diana Tania De Mita, il pubblico, quello importante per i ragazzi, formato soprattutto da emozionati ed orgogliosi genitori, è stato trascinato in un’atmosfera da sogno con il luccichio del mare alle spalle dell’orchesta, magistralmente diretta dal maestro Domenico Guastafierro, ed il “Golfo di Surriento” spettatore d’eccezione. Una location d’eccezione il complesso de “La Marinella” di Sant’Agnello, messo a disposizione dal lungimirante proprietario Mauro d’Esposito con l’insostituibile ausilio della “Tecno sound” di Salvatore Caputo.

Ed ancora “C’era una volta il West” di Ennio Morricone, voce solista Leonora Pepe accompagnata al pianoforte da Camilla Mancuso ,”Oblivion” di A. Piazzolla, voce solista Domenica Marianna Guerriero “Forbidden Colours”, “Tango pour Claude”, “Fuga y Misterio”, “Roxene”, “Fifth of Beethoven”, “Medley Jackson”, “The Show Musto go on”.

Tutte allieve insieme a Nadia Iaccarino, Anna Cacace, Chiara Guida, del soprano di fama internazionale Maria Ercolano, oggi insegnate di Canto al Liceo Artistico Musicale di Sorrento.

“Un’emozione intensa e indescrivibile il concerto della Sorrento Modern Orchestra dal vivo! – ha spiegato  con un pizzico di emozione la Consigliera comunale sorrentina Desiree Ioviero in rappresentanza del Amministrazione.

Nonostante le evidenti difficoltà dei lunghi mesi di studio e preparazione a distanza, i ragazzi si sono esibiti in modo magnifico.

Merito anche della dirigente e dei professori che hanno costantemente coinvolto i discenti e hanno saputo valorizzare le loro capacità.

Il nostro prestigioso liceo si conferma fucina di eccellenze.

Complimenti a tutti e un augurio di grandi successi e soddisfazioni ai neodiplomati”.

(Servizio fotografico a cura di Antonino Fattorusso – per copia foto rivolgersi alla professoressa Orsola Miccio)

Gaetano Milone

leave a comment

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti